Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa Gratis

WeTransfer: guida italiana

Per svolgere qualsiasi lavoro online può capitare che tu abbia bisogno di inviare file via email, ma se questi sono troppo grandi i più comuni programmi di Webmail impediscono l’invio. Come fare allora? Semplice, il consiglio è affidarsi a software appositi come WeTransfer, che con la sua grafica minimale ti permette di inviare file di grandi dimensioni in pochi minuti. Vediamo allora come si usa WeTransfer sia dal PC sia dallo smartphone Android o iOS, dato che questo tool si può usare anche con i dispositivi mobili.

Come funziona WeTransfer da PC

La cosa da fare per cominciare a usare WeTransfer è collegarsi al sito. Immediatamente ti verrà chiesto se vuoi usare la versione gratuita del servizio o se vuoi accedere alla versione a pagamento, WeTranfer Plus, di cui ti parlerò più avanti in questo post. Se vuoi usare WeTransfer gratuitamente basta cliccare sul pulsante Take me to Free per accedere alla HomePage del servizio.

A questo punto, la seconda cosa da fare è accettare i termini di servizio del tool, cliccando su Accetto. Ora visualizzerai la schermata per l’invio di file di grandi dimensioni e sarai pronto a cominciare a usare WeTransfer. Come vedrai, la schermata è davvero di immediata comprensione e si caratterizza per una grafica minimale. La maggior parte è occupata dallo sfondo, realizzato con la collaborazione delle aziende partner. Di lato, invece, trovi lo strumento per inviare i tuoi file di grandi dimensioni.

L’unica cosa di cui hai bisogno per usare WeTransfer è l’indirizzo email del destinatario. Inoltre una volta caricato il file e digitato l’indirizzo di mittente e destinatario potrai personalizzare il messaggio per spiegare alla persona il contenuto della email. Ricorda: il file inviato sarà disponibile al download sul server per una durata di tempo limitata e il destinatario avrà a disposizione solo 7 giorni per scaricarlo. Una volta trascorso questo periodo di tempo il contenuto non sarà più disponibile e dovrà essere ricaricato per un nuovo invio. Dopo questa premessa generale, vediamo passo a passo come si utilizza WeTransfer da PC e da dispositivo iOS e Android.

Come si inviano file con WeTransfer

Come detto, per inviare file con WeTransfer devi collegarti alla HomePage del servizio e premere il pulsante + Aggiungi File. Si aprirà una finestra in cui dovrai selezionare i file da trasferire tra quelli presenti nella memoria del computer. Cliccando sui file si procederà all’upload degli stessi sul server di WeTransfer. A questo punto puoi indicare i dati del destinatario del tuo file. In particolare:

  • Invia un’email: dovrai inserire l’indirizzo email del destinatario e in caso di invio multiplo puoi indicare fino a 20 indirizzi email diversi;
  • La tua email: qui devi indicare il tuo indirizzo email, per poter essere avvisato quando il destinatario scaricherà il file;
  • Messaggio: si tratta di un campo facoltativo in cui puoi inserire una nota o un messaggio personalizzato che accompagnerà il file inviato.

A questo punto prima di inviare il file cliccando su Trasferisci il consiglio è cliccare sull’icona con i tre puntini per scegliere se inviare il contenuto via email o tramite link. Si tratta di due opzioni ugualmente valide e il risultato finale dipende dalle tue esigenze. I

nviando il file via email il destinatario riceverà da WeTransfer un messaggio di posta elettronica e cliccando sul pulsante indicato nella mail potrà scaricare il file di grandi dimensioni. Se, invece, si sceglie di inviare il file tramite link, WeTransfer non chiederà di indicare un indirizzo email, ma creerà un link condivisibile da comunicare a tutti gli interessati per poter far scaricare il file dal sito di WeTrasfer. In entrambi i casi, dopo l’upload del file, il trasferimento sarà avviato cliccando sul pulsante Trasferisci.

Il processo di invio del file è molto veloce e quasi istantaneo e ogni eventuale problema di lentezza nell’upload è da imputare alla connessione internet lenta. Ora che hai capito come si inviano file di grandi dimensioni con WeTransfer, vediamo come usarlo per ricevere i file condivisi da un’altra persona.

Come si usa WeTransfer per ricevere file

Se un collega di lavoro o un amico ti hanno inviato un file con WeTransfer sappi che scaricare il materiale dal server online è veramente semplice. Quando ricevi una email da WeTransfer significa che il file è pronto per essere scaricato e nel corpo della mail troverai anche indirizzo del mittente, numero di file inviati e data di scadenza degli stessi. Più sotto, se il mittente l’ha inserito, troverai anche il messaggio di accompagnamento personalizzato.

A questo punto non ti resta che scaricare il file cliccando sul pulsante Scarica File dall’email. Il collegamento rimanda al sito di WeTransfer ufficiale e dovrai solo attendere che il file venga scaricato correttamente dal server premendo sul pulsante Scarica. A download completato, sul tuo PC si aprirà una finestra di dialogo per scegliere dove salvare il file.

Se, invece, hai ricevuto il link al file caricato su WeTransfer per procedere al download basta inserire l’indirizzo sulla barra di navigazione di Internet e premere Invio. In questo modo avrai accesso al sito di WeTransfer e potrai scaricare il file cliccando, anche in questo caso, sul pulsante Scarica. Come prima si aprirà una finestra di dialogo per selezionare dove salvare il file in questione. Vediamo ora le caratteristiche di WeTransfer Plus, il servizio a pagamento di WeTransfer.

Come funziona WeTransfer Plus

Come anticipato all’inizio di questo post, oltre a WeTransfer gratuito gli utenti hanno a disposizione il servizio a pagamento WeTransfer Plus per inviare file di dimensioni superiori ai 2GB. In particolare, usando WeTransfer Plus si possono inviare file fino a 20GB, archiviare file fino a 100GB e usare una password per proteggere i file inviati.

Tra le caratteristiche aggiuntive comprese nell’abbonamento ci sono la possibilità di personalizzare il profilo utente, la selezione delle immagini di sfondo di WeTransfer, la personalizzazione delle email inviate o dell’URL per condividere il file. Il servizio di WeTransfer Plus prevede un abbonamento mensile o annuale e pagherai solo 12€ al mese o 120€ all’anno per usufruire delle funzionalità avanzate.

WeTransfer per Android e iOS

Il servizio di invio file di grandi dimensioni è possibile anche dall’applicazione di WeTransfer per Android e iOS. Anche in questo caso il principale punto di forza del tool è la grafica e interfaccia utente semplificata, che si presenta suddivisa in tavole virtuali su cui appoggiare i contenuti da condividere con gli altri utenti. L’applicazione di WeTransfer per iOS e Android è disponibile su Play Store o App Store e non devi fare altro che avviarla per creare una nuova board. A questo punto puoi assegnare un nome alla tavola virtuale, aggiungere una descrizione e cliccare sul pulsante Create in alto.

Per selezionare i contenuti da aggiungere alla board puoi cliccare sul pulsante +. Inoltre, si possono scegliere anche video, foto e tramite l’opzione camera si può catturare in tempo reale i contenuti da inviare. Naturalmente, come per la versione desktop, anche la versione mobile permette di inviare file di vario genere. Una volta selezionata la tipologia di contenuto da aggiungere alla board si possono scegliere i file, sempre dopo aver autorizzato WeTransfer all’accesso.

Una volta creata la Board puoi cliccare su Share per condividere il link creato dalla app WeTransfer e permettere alle altre persone di scaricare tutti i file aggiunti alla tua tavola virtuale. Oltre a questo, puoi modificare le board dopo averle create andando nella schermata iniziale di WeTransfer per smartphone. Infine, ricordiamo che non è possibile inviare file direttamente dall’app.

I motivi del successo di WeTransfer

WeTransfer ha successo ed è uno dei più popolari servizi di file sharing per la sua semplicità d’uso. Con pochi click si possono condividere file personali o materiale di lavoro troppo grande per essere inviato via email. Dal 2009, anno della sua nascita, ad oggi WeTransfer ha conquistato 85 milioni di utenti e nel febbraio 2015 l’app era stata valutata tra i 100 e i 200 milioni di dollari dal fondo Highland Capital Partners Europe, che l’ha poi finanziata con 25 milioni di dollari.

Non solo, sono tante le interviste ottenute dal cofondatore della società per spiegare il grande successo del programma e il segreto che ha reso cool un’attività noiosa come il trasferimento file. Tra i competitor di WeTransfer dobbiamo segnalare Dropbox, che ha raggiunto il mezzo miliardo di utenti. Il vantaggio principale di WeTransfer è però il fatto che non è necessario registrarsi e che l’invio di file fino a 2GB è gratuito. Per questo Fast Company ha paragonato WeTransfer a Google per la sua essenzialità. Una delle cose che rendono WeTransfer diverso è il suo modello di business, dato che WeTransfer guadagna con la pubblicità come tutti i servizi gratuiti online.

Tuttavia, anziché affidarsi ai tradizionali banner, WeTransfer lavora come una rivista pubblicando a tutto schermo una foto di artisti o grafici emergenti. Grazie a queste caratteristiche WeTransfer si è affermato come servizio di file sharing di riferimento per chi ha bisogno di inviare di frequente file pesanti, in particolare i grafici e i creativi.

Altri vantaggi di WeTransfer

Come detto, WeTransfer a differenza degli altri servizi di file sharing basati sul cloud non richiede di creare account o registrarsi per inviare file. Nessuna compilazione di form, nessuna conferma dell’account tramite posta elettronica o altra operazione che fa perdere tempo lo rendono la soluzione perfetta per un gran numero di utenti che usano ogni giorno il servizio. Inoltre, con WeTransfer, inviare e ricevere file e documenti è possibile in pochi istanti e con due semplici click per il caricamento e l’invio di file.

Non solo: WeTransfer è un servizio sicuro dato che solo mittente e destinatario hanno accesso al file trasferito, anche se come per ogni servizio di cloud storage è importante fare attenzione a ciò che si invia per la possibilità di attacchi hacker. Per fortuna il server di WeTransfer conserva i file solo per 7 giorni e la loro manomissione è una possibilità davvero remota.

Qualche alternativa a WeTransfer

Anche se uno dei più usati assieme a Dropbox, WeTransfer non è l’unica possibilità a disposizione degli utenti per inviare in modo semplice e veloce file di grandi dimensioni. Accanto al famoso tool ci sono altri servizio e app per Android e iOS pensate per facilitare la vita a chi lavora ogni giorno con file pesanti. Vediamo quali sono.

  1. Smash: il piano gratuito di questo servizio permette di inviare file senza limiti di dimensione, il materiale resta disponibile 14 giorni e l’utente può visualizzarlo in anteprima prima di scaricarlo sul PC o sul cellulare. Per una maggiore sicurezza si possono proteggere i file con una password e c’è il tracciamento dei download in tempo reale. Con solo 5€ al mese si può accedere al piano Premium e i file restano disponibili per un anno sul sistema, con la personalizzazione della pagina di download con logo e immagine di sfondo.
  2. Google Drive: Google Drive offre 15GB di spazio di archiviazione online gratuito a tutti coloro che hanno un account Google e permette di condividere sia cartelle, sia singoli file. Si possono invitare le persone a modificare i file o a visualizzarli in sola lettura.
  3. Send: si tratta di un’estensione per il browser Firefox che permette di caricare e crittografare file di grandi dimensioni fino a 1GB ottenendo un link per il download. Tuttavia, il tempo per scaricare il file è di sole 24 ore e dopo i file inviati vengono scaricati automaticamente dal server. Si tratta dello strumento per chi cerca uno scambio di file veloce e immediato.

Conclusioni

A nostro parere, nonostante le alternative appena prese in considerazione, WeTransfer resta il servizio di condivisione file di grandi dimensioni più sicuro e pratico. Data la semplicità di utilizzo è perfetto per inviare materiali pesanti anche a chi ha poca dimestichezza con la tecnologia. Infine, il grande vantaggio di WeTransfer è che si può usare comodamente anche da dispositivi mobili, che oggi stanno sostituendo il PC tradizionale nello svolgimento di molti lavori. Sia che tu scelga WeTransfer Free sia che tu scelga WeTransfer Premium avrai a disposizione uno strumento veloce e semplice per inviare e condividere i tuoi file di lavoro e personali con chi desideri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis