Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa Gratis

Spurgo dei termosifoni: come si fa

Dopo un’intera stagione di inattività nei termosifoni sarà sicuramente presente un accumulo di aria che ne impedisce il corretto funzionamento; con l’arrivo della stagione fredda è tuttavia indispensabile che l’impianto di riscaldamento funzioni nel migliore dei modi in modo da garantire un ambiente caldo e confortevole. E’ per questo motivo che,prima di mettere in funzione l’impianto è necessario eseguire lo spurgo dei termosifoni; questa operazione è piuttosto semplice da effettuare in poche e semplici mosse.

Se dopo avere eseguito quanto indicato di seguito dovessi contniuare ad avere dei problemi con i termosifoni, il consiglio è quello di rivolgersi all’assistenza idraulica con servizi su misura per questo tipo di intervento, come ad esempio Idraulico Firenze, leader nel settore.

Come sfiatare i termosifoni

Lo sfiato dei termosifoni va eseguito prima ancora di accendere la caldaia, quindi quando l’impianto è freddo; la prima cosa da fare è individuare l’apposita valvola di sfiato. La valvola è posizionata nella parte alta del termosifone, sul lato opposto alla manopola di accensione.

Alcuni modelli di termosifone sono dotati di una semplice rotellina che presenta un piccolo foro; in questi casi lo spurgo dei caloriferi sarà un’operazione ancora più semplice. Se il tuo termosifone non dispone di questa rotellina sarà comunque sufficiente munirsi dell’appostita chiave per aprire la valvola.
E’ importantissimo posizionare, prima di procedere allo spurgo, un recipiente sotto alla valvola in modo da poter raccogliere l’acqua che uscirà.

Partendo dal termosifone più vicino alla caldaia, a questo punto, sarà sufficiente aprire la valvola e far uscire tutta l’aria presente all’interno del calorifero; il termosifone sarà completamente libero da eventuali bolle d’aria quando dalla valvola uscirà un gesto continuo e costante di acqua. L’operazione andrà ripetuta su tutti i termosifoni di casa.

Una volta concluso lo spurgo di tutti i termosifoni potrai recarti nel punto dove è situata la caldaia, qui noterai che la lancetta che indica la pressione sarà molto bassa, niente paura, è del tutto normale. Per ripristinare la giusta pressione nella caldaia sarà sufficiente ruotare l’apposito rubinetto posto sotto alla caldaia fino a raggiungere il valore desiderato. A operazione terminata puoi accendere l’impianto e verificare che tutti i caloriferi si scaldino in modo uniforme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis