Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa Gratis

Quali Paesi Fanno il Visto Online Senza Recarsi in Consolato

Il visto online è un metodo semplice che permette di richiedere e ottenere il visto turistico direttamente facendo e portando a termine una procedura dal proprio computer senza dover recarsi di persona presso il consolato o l’ambasciata di riferimento del paese di destinazione.
Il metodo utilizzato per ottenere un visto online viene implementato su un sito ufficiale del consolato, un sistema che finirà per sostituite gli uffici e le lunghe file nelle ambasciate.



Nonostante ciò attualmente non sono molti i paesi che danno la possibilità di ottenere un visto online senza recarsi direttamente presso il consolato in questione.
Tra i paesi che oggi danno questa possibilità c’è l’India che grazie ad un sito ad hoc offre la possibilità di richiedere Evisa, che è il nome del visto di entrata per questo paese, senza dover spedire la copia dei propri documenti in formato cartaceo.
L’India come molti altri paesi punta molto su questa procedura per rendere più facile e veloce l’autorizzazione all’accesso nel paese.




Per chi non fosse sufficientemente pratico con queste procedure ed ha difficoltà nell’utilizzo del computer, in questi casi è possibile commissionare tale procedura ad una agenzia visto India Firenze o di qualsiasi altra zona.
Queste agenzie specializzate nel rilascio dei visti non solo si prendono cura di offrire un servizio completo per la richiesta e il ritiro dei visti turistici tradizionali ma sono in grado anche di portare a termine la procedura necessaria per richiedere ed ottenere il visto online India o di qualsiasi altro paese offra questa possibilità.
La procedura del visto online non è ancora molto diffusa nonostante gli sforzi di moltissimi paesi finalizzati all’aumento dei flussi turistici, i principali ostacoli che hanno ancora impedito un rilascio del visto senza un attento controllo dipendono da problemi di sicurezza derivanti dall’impedire l’accesso nel territorio a persone potenzialmente pericolose per la sicurezza nazionale o non desiderate.
Una dimostrazione di questo si può rilevare anche nella recente notizia arrivata dalle autorità russe che hanno dichiarato che in breve sarà possibile ottenere un visto online per la Russia, una possibilità alla quale non sarà possibile però accedere a turisti proveniente da paesi come gli Stati Uniti, l’Inghilterra, il Canada, l’Australia e la nuova Zelanda.





Questi paesi fanno parte dell’alleanza Five Eyes che pur non essendo più ai tempi della guerra fredda tra Russia e Stati Uniti vengono ancora considerati dal Cremlino degni di un maggior controllo rispetto ai turisti provenienti da altre parti del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis