Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa

I paesi della Costiera Amalfitana da scoprire in barca

Conosciuta in tutto il mondo per i suoi paesaggi mozzafiato, la Costiera Amalfitana si estende nel Golfo di Salerno e custodisce un territorio di una bellezza autentica e unica. La prima impressione che si ha raggiungendo la Costiera Amalfitana dal mare è quella di trovarsi di fronte una grande terrazza sul mare, circondata dalla vegetazione mediterranea. Si tratta di un ambiente protetto e tutelato, dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Tra i paesi della Costiera Amalfitana che vi consigliamo di non perdere noleggiando una barca a Salerno, non si può non annoverare Amalfi, PositanoMaiori, Ravello e Vietri sul mare, stupende località che punteggiano questo tratto di costa.

Le spiagge della Costiera Amalfitana sono uno dei luoghi da non perdere: con una crociera in barca a vela potrete ammirare uno spettacolo stupendo direttamente dal mare e scoprire le cale e le baie che non sono raggiungibili nemmeno a piedi.



Amalfi, il più celebre dei paesi della Costiera Amalfitana

Con il noleggio barche a Salerno è obbligatoria una visita ad Amalfi, località fondata nel IV secolo a.C. che dà nome alla Costiera stessa. Questa stupenda cittadina in passato detenne il controllo del commercio nel Mar Tirreno grazie al proprio potere come Repubblica Marinara, esportando e importando con l’Oriente. Dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO dal 1997, Amalfi è ricca di tesori, primo tra tutti il Duomo di Amalfi, edificio del IX secolo realizzato in stile arabo-siciliano dedicato al patrono della città, Sant’Andrea e che domina la piazza principale. Peculiare è la struttura del paese, arroccato sul pendio, con gruppi di abitazioni ravvicinati e collegati da viuzze, scale e piazzette. Impossibile non rimanere stupiti davanti alla bellezza di questo paese formato da pittoresche case colorate. Imperdibile una vista della cittadina al tramonto, a bordo della vostra barca a noleggio a Salerno, e quando poi cala la notte e si accendono le luci nel paese: visto dal mare il paese sembra un presepio. Non dimenticatevi di visitare gli arsenali, le cartiere e il Museo della carta, e naturalmente di fare una passeggiata lungo uno dei vari sentieri della costa.



Positano e la moda

Arroccata su un’altura a picco sul mare, Positano è un’altra tappa da non perdere nella vostra crociera nella Costiera Amalfitana. A Positano, ma anche negli altri paesi della Costiera, è sconsigliato noleggiare un’auto: la scoprirete meglio noleggiando una barca a Salerno e passeggiando nel labirinto di vie e scalinate che formano la morfologia di questa città che si sviluppa in verticale. Questa località è celebre soprattutto per lo shopping: avrete l’imbarazzo della scelta, dalle botteghe artigiane alle bancarelle dove trovare i pregiati sandali confezionai su misura e i vestiti da mare diventati popolari negli anni ’60 con la “moda Positano”. Tuttavia questo paese ha molto altro da offrire, da una passeggiata sul Sentiero degli Innamorati, che va dalla Spiaggia Grande alla spiaggia di Fornillo, al trekking sul Sentiero degli Dei, un percorso naturalistico che fa tornare indietro nel tempo e che ha ispirato poeti e artisti.



positano costiera amalfitana
Positano, Costiera Amalfitana

Maiori e gli agrumi

Borgo marinaro caratterizzato da una struttura a ventaglio sul mare, Maiori vanta vari monumenti da visitare, come la Collegiata di Santa Maria a Mare, edificio del XIII secolo, e la rocca di San Nicola de Thoro-Plano che domina il paese. Da non perdere il Sentiero dei Limoni, un percorso immerso nella natura grazie al quale si può ammirare le tipiche coltivazioni di limoni. A tal proposito non potrete non provare le varie specialità a base di limoni, coltivazione tipica della Costiera. Prendetevi il tempo di sedervi al tavolino di un caffè o di un ristorante del centro e gustatevi un buon limoncello accompagnato da una delizia al limone. Nemmeno le spiagge vi deluderanno: Maiori infatti possiede l’arenile più grande di tutta la Costiera, bagnato da acque trasparenti e cristalline.

Ravello, paese dell’arte e della musica

Conosciuto in tutto il mondo per la sua antica tradizione ceramica, Ravello non ha nulla da invidiare alle più celebri Amalfi e Positano. Nota anche come la cittadina della musica e della poesia, Ravello sovrasta la strada costiera che da Maiori va ad Amalfi e nel corso dei secoli ha affascinato artisti del calibro di Boccaccio e Turner. Obbligatoria la visita alle due ville di Ravello: villa Rufolo e villa Cimbrone, entrambe dotate di preziosi giardini, vere e proprie terrazze fiorite a picco sul mare. Da non perdere il duomo di Ravello e una visita ai negozi di ceramiche artigianali.




Vietri sul mare e la ceramica

Ultima, ma non da ultimo, Vietri sul mare, preziosa località conosciuta anch’essa grazie alla tradizione della ceramica artigianale. Infatti a Vietri sul Marea, ancora di più rispetto ad altre località della Costiera Amalfitana, potrete apprezzare quest’arte. Vi basterà fare una passeggiata nel centro storico, le cui vie sono decorate con ceramiche colorate, vere e proprie opere d’arte, dai mosaici di ceramica alle numerose ceramiche murarie. Da visitare inoltre la chiesa di San Giovanni Battista e il museo della ceramica, che si trova in una stupenda villa circondata da un parco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis