Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa

I fiumi d’Europa più importanti. Conosci i fiumi europei?

I fiumi più noti e più importanti d’Europa

Oggi in questo articolo parleremo dei fiumi più lunghi o più grandi d’Europa. Vi parleremo soprattutto dei fiumi europei che sono oggi famosi in tutto il mondo e di altri che hanno avuto un ruolo importantissimo nella storia del nostro continente. Eccovi quindi i 10 fiumi europei che dovete per forza conoscere:

1 – IL VOLGA

Il Volga che fu per secoli un’importante via commerciale e di comunicazione tra regni e città dell’Europa orientale, si estende su 3531 km attraversando tutto il territorio russo e finisce nel Mar Caspio. Il Volga è senza dubbio il maggiore fiume europeo.

2 – il DANUBIO

Uno dei fiumi d’Europa più importanti, conosciuto come il corso d’acqua navigabile più grande dell’Unione Europea. Considerato anche il secondo più lungo tra i fiumi dell’Europa  con 2860 km. Prima di finire nel Mar Nero, il Danubio attraversa dieci paesi che sono Austria, Bulgaria, Croazia, Germania, Moldavia (anche se solo per circa 500 metri), Romania, Serbia, Slovacchia, Ucraina ed Ungheria. Le due capitali, Vienna e Budapest erano proprio unite dal corso del Danubio ai tempi dell’Impero-Austroungarico.

3 – l’URAL

L’URAL o il Jaik si estende su 2428 km nella Russia orientale e finisce nel Mar Caspio. Secondo le convenzioni segna il confine tra Europa e Asia insieme alle montagne Urali.

4 – il DNEPR

Il FNEPR (o Nipro) bagna la capitale dell’Ucraina, Kiev e attraversa tre paesi: La Russia, Bielorussia e, appunto, l’Ucraina. È lungo 2201 km e sbocca nel Mar Nero.

5 – DON 

Lungo 1870 km, il Don non è tra i più lunghi fiumi dell’Europa. Si trova nella Russia sud occidentale e sfocia nel Mare d’Azov. Conosciuto soprattutto perché è presente nella storia della Seconda Guerra Mondiale essendo il fiume che soldati tedeschi nazisti durante l’invasione dell’Unione Sovietica non hanno potuto attraversare.

6 – il RENO

Lungo 1320, il Reno attraversa l’Austria, la Germania, la Francia, il Liechtenstein, i Paesi Bassi e la Svizzera e sfocia nel Mare del Nord. Nell’antichità le sue rive erano i confini settentrionali del vasto Impero Romano e fu da sempre una notevole via di comunicazione.

7 – ELBA

Ecco un altro tra i più noti fiumi europei. A più di 1400m d’altitudine in Repubblica Ceca troviamo l’origine dell’Elba che scende fino in Germania e poi, dopo un viaggio di 1165 km, sfocia nel Mar Nero. Ai tempi dei Romani l’Elba limitava nel Medioevo le terre di Carlo Magno. Nella seconda metà del ventesimo secolo poi, l’Elba è stato usato per delimitare la divisione della Germania in due parti.

8 – VISTOLA

Nella classifica dei 20 più lunghi fiumi d’Europa troviamo Visto la che è il fiume più lungo della Polonia (1047 km). Questo fiume che sfocia nella baia di Danzica, nel Mar Baltico, fu testimone di molte battaglie sanguinose durante la Seconda Guerra Mondiale.

9 – IL TAGO

È il fiume più lungo della penisola Iberica (1007 km) che nella nostra classifica dei 10 fiumi europei più importanti, è l’unico fiume che sfocia nell’Oceano Atlantico. Molto famoso e bellissimo è il Ponte Vasco da Gama che ci permette di attraversare il Tago a Lisbona.

10 – IL SENNA

Il Senna parte dal Nord nella Manica per attraversare Parigi la capitale della Francia. Nella storia francese è spesso stato una via di grande importanza per il traffico e il commercio. E uno dei fiumi d’Europa più famosi a cui è stato attribuito il soprannome di “il romantico”.

Approfondisci su questo articolo e su tante altre tematiche inerenti ai viaggi su focusinviaggio.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis