Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa Gratis

Doppiaggio Vs voice-over: Qual è la differenza?

Quando si tratta di contenuti audio e video, ci sono molti vantaggi nel mirare a un pubblico globale. Uno dei modi migliori per farlo è localizzare i tuoi contenuti in altre lingue. È qui che entra in gioco Polilingua. Una società che offre servizi di traduzione insieme a servizi di doppiaggio. Vediamo ora la differenza tra doppiaggio e doppiaggio.

Doppiaggio e voice-over: Qual è la differenza?

Un malinteso comune quando si parla di localizzazione è che il doppiaggio di contenuti audiovisivi equivale a fornire voice-over. Questo non è il caso e i due metodi sono in realtà abbastanza diversi. Cominciamo con il voice-over. Il voice-over è molto simile a quella che sembra. Viene assunto un doppiatore per parlare del contenuto nella lingua desiderata. L’oratore stesso non parla sullo schermo ed è invece lì per fornire informazioni e / o narrazione nella lingua in cui stai cercando di tradurre. Un esempio comune di ciò si verifica quando qualcosa come un documentario ha specialisti che parlano in una lingua diversa, tipicamente la lingua del loro paese d’origine. In questo esempio, di solito c’è qualcuno che parla sopra di loro nella lingua in cui ti stai localizzando e una forma di traduzione diretta.

Il doppiaggio è molto diverso e più attivo del voice-over. Questo è il processo per sostituire efficacemente la lingua parlata con la lingua localizzata per persona o personaggio sullo schermo. Questo viene registrato da un doppiatore che ha bisogno di imitare le labbra della persona o del personaggio insieme al loro tono ed espressione. È un compito impegnativo, poiché l’attore e la società di doppiaggio vogliono che la persona o il personaggio sullo schermo appaia credibile e realistico.

Doppiaggio video o voice-over? Quando usarli entrambi

Come accennato in precedenza, il voice-over viene comunemente utilizzat0 durante i documentari o il contenuto informativo, di solito per tradurre piccole informazioni che appaiono in segmenti in tutto il contenuto. Ad esempio, se hai un esperto sull’argomento del documentario che parla solo 5 volte o giù di lì, è più facile ed efficace avere qualcuno che commenta le informazioni tradotte.

Il doppiaggio, d’altra parte, riguarda più contenuti di intrattenimento come film, animazioni o videogiochi in cui il creatore desidera offrire un’esperienza narrativa ricca a un nuovo pubblico. Viene spesso scelto per l’animazione e i giochi perché è molto più facile mappare i movimenti delle labbra più semplicistici in quelle forme di contenuto piuttosto che abbinare i movimenti delle labbra di un attore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis