Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa Gratis

Come funziona un Recuperatore Monostanza

La salubrità dell’ambiente in cui viviamo è di primaria importanza; perciò dovremmo sempre prestare la massima attenzione all’aria che respiriamo nelle nostre case.

Spesso ci sono degli indicatori infallibili che ci avvertono della circostanza che la nostra amata casa non è l’ambiente ideale dove trascorrere gran parte del nostro tempo.

Così ad esempio la condensa che si accumula sulle nostre finestre o le piccole colonie di muffa che si annidano sui muri di ambienti come il bagno o la cucina, sono il segno lampante che l’aria della nostra abitazione è malsana.

La circostanza non è da prendere sottogamba, poiché l’umidità e la muffa sono le cause latenti di buona parte dei nostri malesseri, che col passare del tempo possono degenerare in vere e proprie malattie croniche.

Certamente un’ottima abitudine è quella di far arieggiare spesso le stanze della nostra casa,in modo tale da liberare i locali dall’aria pesante per sostituirla con quella fresca proveniente dall’esterno.

D’altra parte è anche vero che spesso siamo restii a farlo perché ad esempio non vogliamo far uscire il tepore creato dal riscaldamento nei rigidi inverni o al contrario non vogliamo disperdere l’aria più fredda nelle calde estati, questa pratica, fra le altre cose, è un salasso per il nostro portafoglio.

Tuttavia una soluzione idonea c’è, ed è quella di cliccare su http://www.prana24.com/ dove possiamo scegliere un buon recuperatore monostanza che si occupi di rinnovare l’aria della nostra casa assicurandoci un ambiente salubre e dotato del microclima che più ci piace, in aggiunta ad un notevole risparmio energetico.

Ma cerchiamo ora di capire come funziona un recuperatore monostanza: ebbene questo straordinario strumento, da una parte preleva aria pura dall’esterno e la immette nelle nostre case e dall’altra, espelle l’aria viziata stagnante all’interno della nostra abitazione, mantenendo in compenso la temperatura costante.

L’azienda  Prana reuperatori vanta un’esperienza pluriennale in materia di sanificazione dell’aria e produce degli innovativi sistemi di ventilazione con recuperatore monostanza adeguati ad ogni tipo di ambiente.

Così ad esempio per gli edifici residenziali ben si adattano Prana 150 o Prana 200G, mentre se si vuole garantire un ottimo ricambio d’aria in ambienti grandi, come vasti magazzini, fabbriche, centri sportivi o centri commerciali, il recuperatore monostanza Prana 340 S plus è la scelta più azzeccata.

Tra l’altro, questi apparecchi consentono di avere un’ottima ventilazione meccanica controllata con un intervento strutturale minimo e senza necessità di condotte aggiuntive. Infatti il recuperatore monostanza Prana necessita di una semplice installazione a parete (anche di vetro) essendo uno strumento piccolo e compatto.

Inoltre il recuperatore monostanza Prana è dotato di uno scambiatore in rame, che è un noto materiale antisettico in grado di garantire la conservazione dell’aria pura ed un ottimale recupero termico.

In particolare i recuperatori PRANA-150, PRANA-200G, PRANA-200C, sono dotati della funzione di miniriscaldamento che consente il funzionamento degli stessi dispositivi anche a temperature rigidissime; in sostanza, in queste condizioni estreme, il miniriscaldamento impedisce la formazione di ghiaccio sulla ventola esterna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis