Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa Gratis

Come capire se lui ti tradisce

Come capire se lui ti tradisce prima di rivolgerti ad un investigatore privato?

Generalmente si dice che le donne abbiano un sesto senso per ciò che concerne la fedeltà del proprio partner, semplicemente sono delle osservatrici più attente degli uomini, e riescono a cogliere ogni mutamento nella routine del rapporto.

Chi tradisce mente al partner, ma lo fa anche chi sospetta di essere tradito e non affronta il problema. Il tradito, il più delle volte, si improvvisa detective privato, finendo addirittura per passare dalla ragione al torto, violando la privacy ed i diritti del partner traditore.
Sopratutto le donne, più frequentemente di ciò che si creda, finiscono con il cadere in questo terribile errore, trasformandosi loro malgrado da vittime a carnefici, e compromettendo la propria posizione giuridica.

Il nostro consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un investigatore privato, autorizzato a svolgere le proprie indagini e competente in materia giuridica, capace cioè di operare nella più assoluta discrezione e legalità.
Prima ancora di giungere a questo punto, però, possiamo suggerirvi alcuni atteggiamenti da tenere in considerazione nel caso sospettiate che il vostro lui vi stia tradendo.

Segnali di tradimento.

Riconoscere uno o più dei cinque segnali che di seguito elencheremo potrebbe non significare nulla oppure che si è vittime di un tradimento, in ogni caso la cosa fondamentale da fare è restare calmi e non agire mai impulsivamente.

  1. Il tuo lui sviluppa una vera e propria ossessione per il suo cellulare, non se ne separa mai, neppure per andare in bagno.
  2. Inizia ad occuparsi del suo aspetto in maniera più attenta del solito, cura i dettagli, si veste sempre con molta attenzione anche quando dice di uscire a bere una birra con gli amici.
  3. Esce spesso di casa e ritarda nel rientro. Questo comportamento potrebbe essere falsamente giustificato come un aumento improvviso dell’impegno lavorativo.
  4. Evita di avere rapporti sessuali con te, o al contrario inizia a volerne troppi. Questo atteggiamento è dovuto probabilmente ad i suoi sensi di colpa, se nel primo caso, o ad un aumento del testosterone se nel secondo caso.
  5. smette di dirti “ti amo”, oppure te lo dice troppo spesso e a volte in momenti che normalmente non necessiterebbero di tale conferma verbale.

Questi 5 punti potrebbero manifestarsi singolarmente oppure tutti insieme. La cosa fondamentale da fare, resta sempre quella di rivolgersi ad un agenzia investigativa, in tal modo potresti essere tu a dare “scacco matto” al traditore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis