Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa

Coltelli da cucina Shan Zu perché tanto successo ?

Coltelli Shan Zu

Da qualche anno a questa parte, si parla molto dei coltelli da cucina Shan Zusebbene infatti il marchio abbia origini recenti, quest’azienda è divenuta ben presto nota per riuscire con le sue linee a rispondere al meglio alle esigenze degli Chef professionisti.

Al fine di rendere le sue linee maggiormente adatte alle diverse necessità, i coltelli Shan Zu interpretano uno straordinario mix di culture, prendendo il meglio dalle diverse identità al fine di realizzare alcune tra le migliori linee di coltelli da cucina oggi in commercio.

Al fine di esplicare al meglio di cosa stiamo parlando, dedicheremo il prossimo paragrafo alle caratteristiche tipiche di questi coltelli da chef.

Caratteristiche coltelli Shan Zu

Come abbiamo già anticipato le linee dei coltelli Shan Zu, si caratterizzano per prendere alcuni degli aspetti migliori delle diverse culture legate al mondo della coltelleria, in particolare si parla della cultura occidentale e asiatica.

Sebbene infatti quasi tutte le linee di Coltelli Shan Zu offrano un design tipicamente asiatico, con inserti loghi e lavorazioni tipiche della cultura giapponese, nelle linee classiche è possibile trovare comunque elementi tipici della cultura occidentale che invece sono assenti nei più comuni coltelli giapponesi.

Tra questi si fa riferimento in particolare alla presenza del collo tipicamente bombato presente su alcune delle serie classiche Shan Zu. Quest’elemento, che ha la tipica funzione di impedire allo chef di ferirsi accidentalmente durante un taglio veloce, è assente nei coltelli giapponesi classici.

Il motivo di quest’assenza, va ricercato nella tipologia di affilatura. I coltelli giapponesi infatti godono generalmente di un’angolo di affilatura abbastanza elevato che per essere riprodotto richiede una affilatura del coltello su pietra. Questo genere di affilatura è difficilmente applicabile quando è presente il collo nella parte finale del manico e questo è uno dei principali motivi che impedisce il suo utilizzo nella gran parte dei coltelli giapponesi.

In conclusione:

In questo breve post, abbiamo potuto osservare come i coltelli Shan Zu, oggi rappresentino uno straordinario punto di incontro tra diverse culture come quella occidentale e asiatica. In mix volto a riprendere quegli aspetti che da una parte e dall’altra hanno riscosso maggiore successo, riportandoli in un unico prodotto. Scegliere i coltelli Shan Zu quindi significa optare per dei coltelli frutto di decine di feedback e riscontri riportati negli anni, dai migliori chef in attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis