Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa

Al Ristorante di Pesce lo Chef svela la ricetta del Filetto con cavoletti di Bruxell

Nei Ristoranti di pesce ci sono chef creativi e propensi a condividere la ricetta di un piatto che hanno già consigliato essendo certi che verrà consumato regolarmente durante i comuni pasti, anche semplice da cucinare, comunque appetitoso e saporito.

La vita di tutti i giorni, soprattutto nelle grandi città, non lascia molto tempo per un grande pranzo da seduti, tuttavia molte persone trovano molto più tempo a cena, allora per chi è amante della cucina, lo chef del Ristorante Trattoria Sabbia di Mare di Bologna, vuole suggerire un piatto semplice da cucinare a chi piace dilettarsi nel fare variazioni virtuose ai consueti piatti casalinghi. Cucinare infatti, è un modo per essere creativi ed allo stesso tempo assaporare una favolosa pietanza gustosa fatta con le proprie mani ed in questo caso parliamo di un filetto di pesce di fattura consistente, saltato in padella con i cavoletti di Bruxell

Ingredienti:

Per il cavolo

2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cipolla tagliata a dadini
1 cucchiaio di peperoncino rosso tritato (o a piacere)
4 spicchi d’aglio a dadini
2 mazzi di cavolo
4 tazze di brodo vegetale a basso contenuto di sodio
Aceto di vino bianco
Sale e pepe a piacere
Salsa piccante a piacere

Per il pesce

2 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 filetti di passera
Sale e pepe a piacere

Preparazione

Per la preparazione del cavolo, necessiterà predisporre una pentola grande a fuoco alto., dove verrà versato dell’olio d’oliva con l’aggiungere di cipolla che verrà cotta circa 3 o 4 minuti, fino a quando risulterà appassita, alla quale verrà aggiunto del peperoncino e dell’aglio. Sarà dunque il momento dei cavoletti che verranno posati nella padella, tutti già precedentemente ridotti in pezzi di dimensioni uguali ai quali gli verrà versato sopra del brodo vegetale, per portare il tutto ad ebollizione. A questo punto si potrà anche salare il composto con l’aggiunta di un pizzico di pepe e dell’aceto di vino bianco, così da continuare a far cuocere a fuoco lento per 40 minuti. Al termine della cottura usando un mestolo forato, si potrà disporre il cavolo saltato su un piatto, dove si potrà aggiungere una salsa piccante a piacere.

Attenzione perché circa 15 minuti prima che il cavolo abbia terminato la cottura, necessiterà incominciare la preparazione del pesce, scaldando l’olio media a fuoco medio-alto in un’altra padella, possibilmente antiaderente, dove alla fine verrà posto il pesce dopo averlo condito con sale e pepe. La cottura sarà terminata a distanza di circa due o tre minuti per lato, quando si vedrà un’effettiva doratura del pesce ed a tal punto sarà pronto da essere posto sopra il cavolo ancora caldo e fumante, per essere mangiato.

Le alternative per gustare buoni e freschi prodotti ittici sono due: Acquistare del buon prodotto di qualità da un rivenditore di fiducia e divertirsi a creare una pietanza sfiziosa, oppure recarsi in un Ristorante di pesce conosciuto, dove i commensali ritornano volentieri dopo aver mangiato bene.

www.trattoriasabbiadimare.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis