Article Marketing Italiano

Inserisci comunicato stampa Gratis

Come organizzare un trasloco perfetto?

Come organizzare un trasloco perfetto senza stress e intoppi vari? Scoprilo subito dando un’occhiata a questa utilissima guida.

 

Vuoi sapere come traslocare ottenendo il miglior risultato possibile? Ecco una guida passo-passo che ti aiuterà a rendere questo momento più sereno, senza il rischio di errori e dimenticanze.

30 giorni prima

Per organizzare un trasloco perfetto la prima cosa da fare è assumere una società esperta nel settore dei traslochi. Non pensare di fare tutto da solo o di rimandare i preparativi all’ultimo minuto: lasciati aiutare da chi ha esperienza alle spalle. Se ti trovi nei pressi del capoluogo piemontese contatta subito l’azienda di Traslochi a Torino più vicina a te e lasciati consigliare la soluzione di trasloco più adatta alle tue esigenze.

 

25 giorni prima

Vuoi risparmiare qualcosina sui costi di trasloco? Sappi che puoi occuparti personalmente di imballare i tuoi mobili e oggetti, delegando ai professionisti solo l’esecuzione del trasporto. È il momento di munirti di tutto l’essenziale per farlo! Oltre alle scatole ti occorrerà il nastro adesivo, il pluriball e la carta kraft, che ti sarà utile per attutire ogni eventuale urto.

 

20 giorni prima

Che ne dici di lasciare il passato alle spalle? D’altronde, eventuali oggetti inutili saranno solo un peso extra. Sbarazzati del superfluo, e quindi, di tutte quelle cose che non utilizzi più: contribuirai a rendere il tuo trasloco meno faticoso e stressante. Questa pratica, che ormai va molto di moda, prende il nome di decluttering.

 

15 giorni prima

Per evitare di dimenticare le cose più importanti inizia a fare le valigie poche settimane prima del gran giorno. Assembla le scatole e imballa le cose che non ti saranno indispensabili in questi giorni, ad esempio i cuscini del divano, le tende e i vari oggetti di arredo.

 

10 giorni prima

È il momento di cambiare gli indirizzi. Richiedi la disattivazione del contratto ADSL e il suo eventuale trasferimento nel nuovo indirizzo. Fai la stessa cosa con le altre utenze: luce, gas, acqua e telefono.

9 giorni prima

Il trasloco di una casa è un evento molto stressante. Ecco perché se hai bambini o animali domestici ti suggeriamo di contattare i tuoi familiari: ti sarà utile trovare qualcuno che possa prendersi cura di loro durante il trasferimento.

 

6 giorni prima

Se vivi in un condominio dovrai affliggere dei cartelli con i quali chiederai agli altri condomini di lasciare libero il passaggio il giorno del trasloco. Ti consigliamo comunque di parlare con l’amministratore sulla necessità di avere sgombero il passaggio.

 

5 giorni prima

Porta coperte, tappeti, trapunte e tende alla lavanderia. Poiché la casa è nuova, non c’è niente di più gratificante di avere tutto pulito e con un aspetto nuovo. Stare sdraiati su un letto con una trapunta pulita e profumata è una sensazione meravigliosa dopo giorni di stress.

 

2 giorni prima

Spegni il frigorifero e il congelatore. Lascia le ante aperte per favorire lo scongelamento degli elettrodomestici; successivamente asciuga tutto con un panno pulito. Questo eviterà la formazione di muffa. Procedi con l’imballaggio o lasciati aiutare dai professionisti del settore se non sei in grado di farlo.

 

1 giorno prima

Spegni tutti i dispositivi elettronici e, prima di riporli negli scatoloni, scatta una foto dei cavi per non dimenticare l’ordine esatto di connessione. In ultimo, contatta l’azienda incaricata del trasloco per definire l’orario esatto in cui verrà svolto il trasferimento.

Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Segnala Sito Gratis | Segnala Azienda Gratis | Inserisci Azienda Gratis | Directory Gratis | Article Marketing | Inserisci Articolo Gratis | Pubblica Articolo Gratis | Inserisci Comunicato Stampa Gratis